Pagine

15 giugno 2011

Localizzazione di wordpress in italiano

Oggi torniamo al nostro amato wordpress e vediamo come localizzarlo, cioè rispondiamo alla domanda: come faccio a localizzare la mia installazione di wordpress in italiano?
Alcuni potrebbero rispondere che per installare wordpress in italiano basta scricarlo bello e pronto dall'indirizzo https://it.wordpress.org/latest.zip. Ok, si, questo va bene se abbiamo a che fare con una installazione ex-novo, ma non siamo sempre così fortunati.
Ci sono almeno un paio di circostanze che potrebbero presentarsi e rendere indispensabile l'operazione di localizzazione di wordpress:
  1. Dal link segnalato è possibile scaricare solo l'ultima versione di wordpress in italiano, che potrebbe non corrispondere all'ultima disponibile sul sito ufficiale https://wordpress.org/latest.zip. Succede infatti che ad ogni cambio di versione spesso viene cambiato il vocabolario dei termini utilizzati ed è necessario tradurlo. Quindi occorre un certo tempo prima che la versione localizzata sia pronta per essere ridistribuita.
    Qualcuno potrebbe obiettare dicendo che tanto non cambierà molto usare l'ultima versione localizzata rispetto all'ultima ancora da tradurre. Ebbene non sono d'accordo. Come ho scritto nel mio articolo a riguardo della sicurezza di una installazione di wordpress, è sempre una cosa molto buona avere l'ultima versione disponibile di wordpress e quindi la nostra scelta dovrebbe sempre ricadere sulla versione non localizzata, o meglio localizzata in inglese, se non è disponibile quella in italiano. Sarà poi compito nostro aggiungere il vocabolario e quindi eseguire la localizzazione di wordpress in italiano nel momento in cui sarà disponibile il nuovo file tradotto.
  2. Posso trovarmi di fronte ad una installazione di wordpress già fatta e funzionante, ma in altra lingua e il cliente mi chiede di localizzarla in italiano perché il suo amico ce l'ha in italiano!!
    Per scoprire la versione di una installazione di wordpress basta leggere il contenuto del file wp-includes/version.php)
Insomma i casi possono essere vari e conoscere questa procedura è importante.

Prima di iniziare sottolineo il fatto che wordpress può di essere tradotto in ogni lingua non solo in italiano, la comunità si sviluppo ha già provveduto a realizzare tutti file delle lingue e i temi necessari.

Ok! Ora siamo pronti ad iniziare.

Come per ogni ricetta che si rispetti iniziamo dagli ingredienti ed elenchiamo ciò che è necessario procurarsi:
  1. I file it_IT.mo e ms-it_IT.mo che si trovano qui sotto la directory che riporta lo stesso numero di versione della installazione di wordpress che stiamo localizzando. Oppure qui se la versione che stiamo traducendo è quella in corso di sviluppo. Se invece vogliamo partecipare alla traduzione della release in corso di sviluppo possiamo usare questi file (wordpress.pot e wordpress-ms.pot) che però devono essere editati con lo strumento poedit e salvati rispettivamente come it_IT.mo e ms-it_IT.mo (questa guida può essere d'aiuto. Per chi fosse interessato alla traduzione manuale consiglio anche di leggere questo articolo.). 
  2. Il file di configurazione wp-config.php localizzato nella root della nostra installazione di wordpress.
Ecco la procedura.
  • Editiamo il file wp-config.php e sostituiamo
    define ('WPLANG', '');
    con
    define ('WPLANG', 'it_IT');
  • Creiamo quindi una directory sotto wp-content e chiamiamola languages e copiamoci i file con estensione .mo (se vogliamo essere completi conviene copiare anche i file .pot avendo l'accortezza di rinominarli come indicato al punto 1 della "lista degli ingredienti").
Fatto! Tutto qui! Ora entrando nell'area amministrativa ci renderemo subito conto del lavoro fatto.

Esiste anche un interessante plugin per gestire la localizzazione come scelta all'interno di un menu a tendina, si tratta di WP Native Dashboard. Una volta installato il plugin, all'interno del menu impostazioni nell'area amministrativa, è possibile attivare varie opzioni dal menu Native Dashboard. Tra queste abbiamo la possibilità di scegliere la lingua durante la fase di login in wp-admin, oppure mostrare una tendina nella barra del titolo della pagina amministrativa che mi permette di cambiare al volo la lingua in uso.

      Nessun commento:

      Posta un commento